Chi siamo – La famiglia Santoro

 

C’era una volta, nel lontano 1965 la meravigliosa famiglia Santoro.  Papà Alessandro era un importante commerciante di carbone di Amorosi, mentre mamma Maria si occupava delle faccende domestiche. Amava cucinare ed era particolarmente brava a fare il pane; avendo un forno molto grande le faceva piacere farlo per lei e per amici e parenti… Pian piano il pane della signora Maria divenne famoso ad Amorosi ed alcuni cittadini iniziarono a richiederlo in cambio di piccole ricompense. La signora Maria non poté che farlo con piacere perché con il passare degli anni il carbone non portava così tanto denaro in casa e con quattro figli da crescere un’altra piccola entrata non poteva che far comodo. Nel 1965 grazie al gran successo del pane prodotto dalla signora Maria, la stessa decise, in accordo con il signor Alessandro, di trasformare nel proprio lavoro la sua passione, così aprirono il Panificio Santoro ad Amorosi. Il terzo genito, Dino, che già in casa aiutava la mamma nell’impastare il pane convinse il papà Alessandro ad iscriverlo alle scuole serali per poter aiutare i genitori nel panificio. Essendo bassino saliva su una panca pur di infornare il pane con la pala!

    

La ricetta è sempre la stessa da oltre 52 anni, rispettando le tradizioni ma non mancano le “evoluzioni” culinarie, infatti ad oggi oltre ad essere famosi per il classico pane il panificio Santoro è rinomato per i suoi panettoni Natalizi e colombe ed uova Pasquali, dai gusti sempre più ricercati. Scoprili ora!